Via Casal de' Pazzi

Via Casal de’ Pazzi


Descrizione: Incrocio di via Tiburtina con via Casal de’ Pazzi
Anno: anni ’60-70, ante 1974
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Roma Sparita

3 Responses

  1. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Mario Di Stefano 
    Qui si nota il cartello di entrata a Roma.Indizio

    Gianluca Killjoy Pari 
    non è l’incrocio con la tiburtina , siamo all’altezza dell’incrocio con via Biringucci

    Adriano Calderini 
    Questa è la posizione attuale, accanto alla chiesa del Sacro Cuore di Gesù. Il Benzinaio Shell è diventato IP nel 1974.
    maps.google.it/maps?hl=it&ie=UTF8&ll=41.928327%2C12.568594&spn=0%2C359.99914&t=h&z=20&layer=c&cbll=41.928364%2C12.568564&panoid=sios4JLbmV1P1Xbzrw8q4A&cbp=12%2C148.98%2C%2C0%2C5

    Simone Croce
     In realtà il benzinaio attuale e circa 50 m più avanti, proprio quasi difronte la chiesa che è posta a sx tra i due gruppi di alberi. Cmq complimenti per la localizzazione!!!

    Gianluca Killjoy Pari
     infatti la localizzazione giusta è questa
    maps.google.it/maps?hl=it&ie=UTF8&t=h&layer=c&cbll=41.929467%2C12.567347&panoid=t-EFaI9xdwHfbrN_AOqM2A&cbp=12%2C168.25%2C%2C0%2C7.02&ll=41.929383%2C12.56743&spn=0%2C359.998271&z=20

    Carlo Cavallucci 
    Urca, la memoria. Alla fine degli anni 60 abitavamo già in centro ma venivo a via Biringucci dal medico che aveva lì l’ambulatorio. Fino al ’59 i miei abitavano a via Ciamician e mio fratello è nato lì. Poi si sono trasferiti in centro perché mio padre ha cambiato lavoro e gli davano casa.

    Gaetano Curi 
    X Maurizio Rauco. Qui sono nato e il bar era di Memè o Bartolomeo. Mio padre. Poi di Gigione. Perdonami la precisione. Tuo padre mi ha tenuto sulle gambe da piccolo.

    Carlo Grossi 
    Fatemi capire, la strada in salita qual’è ? Io non la riconosco.Sono stato ragazzino in zona…

    Nicola Cultraro
     ho abitato per qualche anno in via francesco selmi, parallela di casal de’ pazzi!!!!!!!!!!

    Nicoletta Vacca 
    mio padre domenico aveva la macelleria poco prima dell’incrocio,davanti alle suore.ricordo il bar di gigione,il tabaccaio timperi,il benzinaio ermete,anni 60e70.forse anche la macelleria era di Curi

    Fabrizio Angelilli 
    Poco prima di dove c’è il distributore SHELL adesso c’è l’inizio di Via Ciciliano

  2. Avatar Giuseppe Failla ha detto:

    Alle spalle del fotografo,a destra, c’era la sede della D.C.dove andavamo a vedere la tv,c’era anche al bar Aliverninima li avremmo dovuto consumare….davanti alla chiesa c’era un campo coltivato dove”prelevavamo”le zucche per farci i teschi da illuminare dall’interno con una candela.Le signore anziane non gradivano,non per paura,ma per il cattivo gusto di metterle sui pilastri dell’entrata della chiesa

  3. Avatar Mario Ierardi ha detto:

    Per me la foto è stata fatta più o meno uscita parco Koble e l’albero vicino al distributore Fina ancora cè anche se notevolmente cresciuto. L’edificio vicino al distributore ha cambiato la part superiore del tetto. Dove c’è la scritta Roma c’è il crocifisso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *