Roma Sparita - Il lago di Piazza Navona

Il lago di Piazza Navona


In una delle piazze più belle di Roma, Piazza Navona, il 23 giugno del 1652 papa Innocenzo X inaugurò la consuetudine di farla allagare per far divertire e rinfrescare i Romani durante la calura estiva. Tutti i sabati e le domeniche di agosto le fontane venivano chiuse e l’acqua poteva debordare allagando la piazza che si trasformava quindi in un “lago”. Il fondo della piazza così come lo vediamo ora non renderebbe più possibile una simile operazione in quanto ora la piazza ha un andamento convesso, datole dalla pavimentazione realizzata dopo il 1870. Precedentemente invece la piazza era concava e questo favoriva l’allagamento. L’acqua difficilmente poteva superare i 50 cm di altezza eppure la fantasia dei romani ha creato su questo lago tutta una serie di aneddoti che raccontano di tuffi e affogamenti.

Questo divertimento era molto amato dai romani, sia nobili che popolani. I primi accorrevano in carrozza e si racconta di gare in sfarzo tra le varie famiglie romane che pare facessero scorrazzare per la piazza carrozze a forma di gondole, navi di legno o cartapesta, addirittura piccoli vascelli con vele e rematori. I popolani si immergevano per farsi il bagno, per fare scherzi e giocare e da un editto che proibiva di spogliarsi possiamo immaginare che si denudassero per fare il bagno.

Nel 1676 questa usanza fu però sospesa perchè si temeva che contribuisse a causare epidemie e malattie. Ma nel 1703 il medico privato del papa, Giovanni Maria Lancisi, dopo un attento esame, sentenziò che l’acqua non sarebbe stata causa di infezioni se la piazza fosse stata preventivamente pulita. E quindi in quell’anno si riprese la tradizione anche in onore della regina di Polonia in visita a Roma.

Alle finestre dei palazzi c’erano persone che guardavano questo spettacolo meraviglioso, e musici suonavano in mezzo alla piazza. Addirittura fu avanzato un progetto che prevedeva la costruzione di gradinate tutte intorno alla piazza per far sedere gli spettatori.
L’ultimo allagamento di cui si ha notizia risale al 1865.

Giggi Zannazzo ci racconta così questo spettacolo meraviglioso:

“Tutti li sabbiti e le domeniche d’agosto, s’atturava la chiavica de la funtana de mezzo de piazza Navona, e la piazza ch’era fatta a scesa, s’allagava tutta. Che bber divertimento! La mmatina ce s’annava in carozza, o in carettella. Io m’aricordo d’essece ito co’ mmì’ padre a sguazzà’ in de ll’acqua, pe’ ffa’ sciacquà’ le róte infangate de la carozza, quanno aritornamio da le grotte de Testaccio. La domenica, doppo pranzo poi, in un gran parco piantato sotto ar palazzo Doria, fra er portone e Ssant’Agnesa, c’era la bbanda de li pompieri che ssônava ’na mucchia de sônate p’arillegrà’ la ggente. Intorno a llago c’ereno ’na quantità dde cocommerari co’ le loro scalette piene de cocommeri che strillaveno: «Curete, pompieri, che vva a ffôco!»

E ppoi mosciarellari, brusculinari, mandolari; regazzini che se pijaveno a spinte e sse bbuttaveno in de ll’acqua; ggente che ppe’ scherzo se la schizzàveno in faccia: urli, strilli, risate da nun dì, ecco ch’édera e’ llago de piazza Navona.”

111 Responses

  1. peccato che non lo si fa più…il degrado della piazza e una vergogna per questa città…e ridotta ad un bazar di pessima qualità…ringraziamo i sindaci che si sono succeduti……al CAMPIDOGLIO….

  2. …già usata per naumachie in età imperiale..

  3. Leonardo per non parlare di tutti i negozi in mano ai cinesi,sembra Loma più che Roma…

  4. Il problema non sono i negozi in mano ai cinesi ma, casomai, tutti i romani a cui i soldi dei cinesi son piaciuti.

  5. Lo “schifo” di Piazza Navona comincia già dai tempi di Vetere e Petroselli e non si é più fermato. Chi non é nato ieri ‘ste cose se le ricorda bene.

  6. Quindi nel 1652 erano più intelligenti di questi imbecilli che ci governano oggi. Che sfiga

  7. Se non sbaglio qui sorgeva lo stadio di Domiziano e anche questo veniva allagato ma per fare delle piccole battaglie navali.

  8. Ho sempre saputo di aver sbagliato secolo!

  9. Una volta c’era il sale in zucca.

  10. apposta ai giorni nostri si fanno il bagno nelle fontane !!! è x onorare Innocenzo X !!!!

  11. Quello era lo Stadio di Domiziano, usato ai tempi dell’omonimo Imperatore per gare di bighe ed, allagato, battaglie navali… per qui il Papa dell’epoca non ha fatto nulla di nuovo…

  12. 60 anni fa ci abitavo… Il passato remoto

  13. Mo bastano du gocce e il lago c’è in tutta Roma.

  14. Per correttezza storica rispetto a chi rimpiange quei tempi, ricordo che solo 52 anni prima Giordano Bruno fu messo al rogo dal regime dei papi. E Galileo per paura di fare la stessa fine fu costretto ad abiurare.

  15. Quando i governanti pensavano ai propri cittadini !

  16. La mia piazza….bellissima

  17. Adesso con questo caldo assurdo sarebbe un idea magnifica :)

  18. E oggi ci sono alcuni turisti americani che pensano che siano ancora i tempi si papa Innocenzo X

  19. Anche al colosseo una volta c’era un lago…. se non erro….

  20. E pensare che io sono nata a Piazza della Pace era bello era tutta un’altra vita bella

  21. Bella ci ho vissuto gli anni più della mia gioventù…!!!

  22. Che bei ricordi Elvira sono anni che non vado a piazza della pace

  23. Ho visto dei dipinti bellissimi raffiguranti questo evento. Se non ricordo male, uno si trova a Palazzo Braschi.

  24. Priscilla Maria Theadora Willard

  25. A palazzo Braschi Museo di Roma c’è tutta una sezione dedicata alle usanze sparite di Roma: giochi, tradizioni etc..

  26. Ai nostri tempi persino i nasoni sono spariti

  27. Ma non si allagava poi tutto il quartiere?! Comunque, fighissimo!! 🏄🚣

  28. Perchè non riproporre questo storico e antico spettacolo?

  29. Si potrebbe rifare sarebbe bellissimo

  30. Questa non la sapevo davvero

  31. Carlo Bilardo quindi possiamo dire a Vale che è vera questa cosa!

  32. Fulvia Montemurro Francesca Musa Giulia Maretti quello che vi raccontavo alla cena !!

  33. Giulio Gianfranco Mirko Platone io non lo sapevo

  34. No ho mai capito come facevano a fare il lago, visto che la piazza non è conca ma anzi più alta al centro…
    Forse il rialzo centrale della piazza è cosa successiva?

  35. Adesso succede ogni giorno che piove un po’ in tutta roma

  36. su Facebook ha detto:

    Che meraviglia,mi sarebbe piaciuto esserci!

  37. su Facebook ha detto:

    Susan Bibardon

  38. su Facebook ha detto:

    Stefano Monciotti, Alessandro Monciotti, Mauro Napoleoni !!

  39. su Facebook ha detto:

    Antonio Carmelo Bianco Marco Jacopo Mortaruolo

  40. su Facebook ha detto:

    Veramente una storia bella

  41. su Facebook ha detto:

    Daniela Di Giampaolo

  42. su Facebook ha detto:

    Nve preoccupate è uguale anche d’inverno,quanno piove e le fogne fanno i laghi in giro pe roma 😂

  43. su Facebook ha detto:

    Spettacolo

  44. su Facebook ha detto:

    A bella Roma ❤️❤️❤️❤️

  45. su Facebook ha detto:

    La spiaggia della Raggi ante litteram…. almeno però nel centro storico 😜

  46. su Facebook ha detto:

    Invece d”inverno per unire l’utile al dilettevole (far divertire e riscaldare i romani) i papi accendevano dei fuocherelli (!!!!) Appoggiandoci sopra, cosi”, casualmente dei poveracci o delle poveraccie.

  47. su Facebook ha detto:

    Martine Cador

  48. su Facebook ha detto:

    Greta De Cinti

  49. su Facebook ha detto:

    Una bella tradizione … dimenticata come la maggior parte delle tradizioni di Roma

  50. su Facebook ha detto:

    Francesca

  51. su Facebook ha detto:

    Idea strabiliante

  52. su Facebook ha detto:

    E come veniva contenuta tutta quest’acqua?

  53. su Facebook ha detto:

    Da sottolineare che all’epoca la pavimentazione era concava ed il lago poteva raggiungere al centro un’altezza massima di mezzi metro. Dopo l’avvento sabaudo la pavimentazione assunse la conformazione convessa a dorso di mulo per evitare allagamenti e tutto ciò che riportasse all’epoca papalina

  54. su Facebook ha detto:

    Se lo scopre la Raggi è finita!

  55. su Facebook ha detto:

    Max

  56. su Facebook ha detto:

    Max

  57. su Facebook ha detto:

    Cristina Zanetti

  58. su Facebook ha detto:

    Il primo “acqua park” della storia.

  59. su Facebook ha detto:

    Piazza navona occupa quello che fu nella Roma antica, lo stadio di Domiziano.

  60. su Facebook ha detto:

    Ecco perché quando ero piccola sentivo mio nonno dire quando andava a Piazza Navona “vado alla spiaggia”… Non ero mai riuscita a capire !

  61. su Facebook ha detto:

    Che ne dite se lo facciamo fare oggi?

  62. su Facebook ha detto:

    Clotilde Bazargan Heughebaert

  63. su Facebook ha detto:

    Che bella tradizione sarebbe da rifare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *