Roma Sparita - 11 novembre

11 novembre

Zanazzo

Li undici de novembre, guasi tutti li cornuti contenti
de Roma, se trovàveno le porte de la casa de loro
infiorate de mortella, de fiori, de nastri, de corna,
de sonetti, e dde ‘réna ggialla sparsa per tera.

‘Sto regalo je lo faceva in de la nottata quarche
amico aifìfezzionato, che si ppoi er cornuto lo vieniva
a scropi’, spesso spesso ce scappava l’ammazzato.

Come saperete tutti. San Martino è er protettore
de li sordati e dde li cornuti.

De li sordati, perchè ppuro quer santo è stato sor-
dato ; de li cornuti poi nun ve lo so a ddì’ : armeno
che anche lui nun ciavessi avuto moje !

Giggi Zanazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *