Roma Sparita - Non guido la macchina

Non guido la macchina

Renato Nicolini
“Non guido la macchina, giro molto a piedi ed è una città che solletica il mio lato surrealista. Arrivo sempre tardi agli appuntamenti perchè lungo il cammino trovo sempre qualcosa che mi incuriosisce”.

Renato Nicolini

66 Responses

  1. giancarlo ha detto:

    Uno dei più grandi e creativi assessori che la città abbia mai avuto.
    Da principio ero contrario alle spese comportate dalla Estate Romana ma mi sono prontamente ricreduto quando ho visto la città rifiorire, cancellando l’atmosfera livida in cui era affondata: famiglie che portavano i bambini a prendere il fresco a Piazza Navona, i giocolieri, le iniziative culturali.
    Qualcosa ormai perduto nel grigiore della malavita e della corruzione imperante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *