Roma Sparita - Core de mamma

Core de mamma


S’anninna quanno è sera er pupo bello
e mamma se lo strigne sopra ar core
je brilla drento l’occhi tanto amore
come na fiamma de felicità
ce sta la vita sua in quell’antra vita
che già conosce mamma e vo’ parlà

Su dormi tranquillo boccuccia de rosa
che mamma è la cosa piu’ santa che c’e’
dorcezza de mamma passione der core
sei gioia e dolore sei tutto pe’ mme

er pupo è un giovinotto in mezzo ar core
s’accenne na passione pe’ na donna
sta n’fame che c’ha l’occhi da madonna
e un giorno in braccio a n’antro se ne va
e’pazzo dar dolore ma viè mamma
je asciuga er pianto e poi lo fa ninnà

Su dormi tranquillo boccuccia de rosa
che mamma è la cosa più santa che c’è
dorcezza de mamma passione der core
sei gioia e dolore sei tutto pe’ mme

un cimitero sopra er monte bello
dove ogni croce è un segno de martirio
la madre cerca er fijo ner delirio
vola er pensiero suo a tant’anni fa
je schianta er petto un urlo ” è su la croce”
la ninna ar pupo suo vo’ ricanta’

passione de mamma sei morto e sto core
la ninna d’amore ricanto pe’tte
S’addormeno li pupi in braccio a mamma
un sogno more e n’antro spunta già

Canzone popolare

5 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *